La produzione delle industrie del vetro e della ceramica ha alle spalle una forte tradizione artigianale legata ad una manodopera esperta e specializzata, che, con il passare degli anni, si è gradualmente modernizzata e automatizzata, riuscendo così ad aumentare i volumi produttivi.

La principale peculiarità richiesta ai macchinari impiegati nella produzione ceramica e vetraria è la capacità di ridurre al minimo i fermi produttivi causati da manutenzioni straordinarie. Sono perciò necessarie apparecchiature affidabili e performanti, in grado di garantire un flusso produttivo continuo per soddisfare le esigenti richieste del mercato.

Tra le applicazioni del settore, in cui Varvel riesce a distinguersi per la sua tecnologia Made in Italy, figurano: i controlli di fine linea sulle piastrelle ceramiche, la levigatura delle superfici piane, la lavorazione del vetro, l’essicazione dei laterizi, ecc… .

Grazie alla gamma di riduttori tecnologicamente all’avanguardia, affidabili e facilmente implementabili nelle diverse soluzioni automatiche, Varvel è il fornitore ideale per i costruttori di macchinari per le industrie del vetro e della ceramica, poiché studia soluzioni in grado di rispondere alle principali richieste di questi mercati, legate alla globalizzazione, alla crescente regolamentazione in merito all’impatto ambientale e all’aumento dei costi dell’energia, tematiche in linea con la filosofia dell’azienda socialmente responsabile.

Infine, in conformità con la direttiva europea per l’impiego di macchinari o attrezzature in ambienti potenzialmente esplosivi, quasi tutti i prodotti della gamma Varvel sono disponibili in versione ATEX.