Le necessità e gli elevati standard che caratterizzano l’industria tessile possono essere soddisfatti oggi solo attraverso l’adozione di soluzioni e componenti di qualità, che assicurino la massima affidabilità e resistenza in fase di utilizzo. A tal proposito, la collaborazione instaurata da Varvel con le aziende del settore favorisce l’innalzamento del livello tecnologico dell’offerta, permettendo così di soddisfare anche le richieste provenienti da nuove nicchie di mercato.

Contestualmente, lo sviluppo tecnologico del settore comporta requisiti di sicurezza e prestazioni sempre più performanti, a cui Varvel adempie proponendo una gamma di riduttori rigorosamente Made in Italy e perfettamente rispondente alle principali esigenze del settore, come la possibilità di utilizzare motori di ultima generazione e di effettuare lavorazioni ad alta precisione.

Di conseguenza, i riduttori Varvel risultano facilmente integrabili nelle principali operazioni della filiera tessile, che comprendono, ad esempio, la filatura, il finissaggio e la sagomatura dei tessuti, ma anche l’imballaggio e lo stoccaggio degli abiti.

La capacità di assicurare soluzioni tecnicamente all’avanguardia permette a Varvel di porsi come fornitore e partner ideale, anche per realtà caratterizzate da un’organizzazione verticalmente integrata, consentendo di esprimere maggiore competitività ed affidabilità.

Inoltre, gli ambienti industriali del settore tessile sono spesso caratterizzati dalla presenza di considerevoli quantità di polveri e pulviscoli altamente infiammabili e pertanto le applicazioni dei riduttori Varvel risultano particolarmente idonee, in quanto conformi alla direttiva europea ATEX per le lavorazioni in ambienti a rischio di esplosione o incendio.