Il Gruppo Varvel premia la passione degli ingegneri di domani

Una borsa di studio al corsista più meritevole del Master in Ingegneria della Moto da Corsa dell’ente di Alta Formazione per il business Professional Datagest.

Il Gruppo Varvel, da sempre socialmente responsabile, sostiene progetti volti a favorire la collaborazione tra poli scientifici e tessuto produttivo. Anche quest’anno ha infatti premiato lo studente che più si è distinto nel Master in Ingegneria della Moto da Corsa organizzato dall’ente di formazione bolognese Professional Datagest.

Non è mancato un contributo tangibile, premiando Marco Radaelli, il corsista che ha dimostrato maggior talento e passione e ha saputo ottenere la pole position.

L’intervento del Direttore Generale Mauro Cominoli ha ricordato che la vita è una sfida, per cui la vera gara deve ancora iniziare e, per questo, diventa fondamentale offrire opportunità ai professionisti di domani e contribuire alla realizzazione di un sogno.

Il master, con la partecipazione di docenti provenienti dalla celebre “Motor Valley”, si rivolge a giovani laureati e laureandi in ingegneria meccanica, elettronica e aerospaziale interessati ad acquisire le competenze tecniche specialistiche per la progettazione e la costruzione di moto da corsa.